Corso di Ottico Biennale

Il corso di ottico ha una durata di due anni e consente di conseguire la qualifica di ottico abilitante all'esercizio dell’arte ausiliaria sanitaria di ottico secondo quanto
stabilito dalle disposizioni del Regio Decreto del 31/05/1928 n.1334 e s.m.i.

"l'ottico è un professionista che, munito di abilitazione, confeziona, appronta e vende direttamente al pubblico occhiali e lenti a contatto su prescrizione del medico oculista, applica le proprie conoscenze dell'ottica oftalmica, dell'ottica fisiologica e dell'optometria ed utilizza gli strumenti utili per l'individuazione dei difetti rifrattivi che rientrano nelle sue competenze; sceglie le caratteristiche ottiche delle lenti oftalmiche e provvede alla loro corretta collocazione nella montatura la sua formazione è focalizzata su due aspetti:

    • tecnico-scientifica
    • commerciale.

esercita la sua professione in prevalenza all'interno di attività commerciali, dove può assumere una posizione di lavoro autonomo, quando è titolare dell'impresa commerciale, o di lavoro dipendente."

Presso l’ ISO  il corso di Ottico biennale abilitante alla professione da un livello di preparazione completo articolato da uno specifico percorso formativo in ottica ed optometria :

FORMAZIONE Per accedere al Corso di Ottico Biennale è necessario aver conseguito il Diploma di Scuola Media Superiore. I due anni di formazione richiedono la frequenza obbligatoria ove è consentito solo il 20% di ore di assenza su un monte ore complessivo di 1200 per il 1° Anno e 1200 ore per il 2 ° Anno.

MATERIE DI STUDIO : Il percorso di studi segue una programmazione mirata a quella che è la professione di Ottico; oltre alle materie tecnico – laboratoriali quali: ESERCITAZIONI DI LENTI OFTALMICHE, OPTOMETRIA E CONTATTOLOGIA
c’è uno studio approfondito:

  • dell’ANATOMIA e la FISIOPATOLOGIA OCULARE che racchiude le seguenti tematiche Medicina oculare, Fisiologia della visione, Elementi di patologia oculare, Biologia, Fisiologia;
  • della FISICA e CHIMICA DEI MATERIALI PER L’OTTICA;
  • di OTTICA E LABORATORIO ( è lo studio teorico di ciò che si mette in pratica in Laboratorio) trattata attraverso le seguenti macro-aree Ottica Geometrica, Ottica Applicata, Strumenti dell’ottico;

Ai fini dell’esercizio della professione di Ottico in qualità di lavoratore autonomo, oltre alle materie teorico - pratiche e laboratoriali il piano di studi prevede una formazione adeguata all’imprenditorialità quali:

  • Diritto, economia, pratica commerciale e legislazione sociale;
  • Marketing;
  • Legislazione e Sicurezza sul Lavoro;
  • Informatica
  • Lingua Inglese
  • Psicologia della Comunicazione

Durante i due anni del Corso di Ottico, si tengono incontri con professionisti di settore: commercialista, avvocati e consulenti del lavoro, per avere una quadro generale di come affrontare la gestione commerciale, economica e professionale.

LABORATORIO
Esercitazioni di lenti oftalmiche, Esercitazioni di Optometria, Esercitazioni di Contattologia sono le principali attività formative svolte in laboratorio mediante l’ausilio di attrezzature e strumenti avanzati, utili all’apprendimento della Professione di Ottico.

STAGE e TIROCINI
L’obiettivo dello stage nell'ambito del percorso formativo è quello di far svolgere all’allievo simulazioni di mansioni tipiche dell’ottico, nell'esecuzione e nella fornitura degli "ausili ottici" ( occhiali, lenti, lenti a contatto) svolgendo esercitazioni pratiche in raccordo con le realtà produttive e di ricerca specializzate nel settore dell’ottica (esperienza scuola - lavoro) mediante la guida di professionisti di settore. Durante questa fase si applicano sul campo le conoscenze acquisite in aula attraverso l’affiancamento del tutor aziendale nonché esperto di settore.

La maggior parte dei nostri studenti qualificati ottici grazie all’attività di stage hanno avuto l’opportunità di assunzione presso le aziende ospitanti convenzionate con il ns Istituto di Specializzazione in Ottica.

La frequenza obbligatoria, è consentito il 20% sul monte ore complessivo di 1200 ore.
Le lezioni si tengono di mattina e/o di pomeriggio ( 3/4 incontri a settimana)
I giorni di lezione saranno stabiliti a seconda delle differenti richieste dei corsisti affinché si possano conciliare le diverse esigenze di pendolari e non.

La fascia oraria delle lezione è
dalle 8.15 - 14.00 di mattina
14.30 - 19.30 di pomeriggio.

Durante l'anno oltre alle lezioni in aula organizziamo visite didattiche presso aziende, workshop e semirari inerenti il settore dell'ottica

Certificazione: Rilascio dell’Attestato di qualifica Professionale abilitante all’arte ausiliaria di Ottico ai sensi della legge n.845/78 della Regione L.R. Basilicata n.33 del 2003, valida su tutto il territorio Nazionale ed Europeo.

aL TERMINE DEL CORSO di ottico BIENNALE L'ALLIEVO è IN GRADO DI:
  • Scegliere la soluzione correttiva, occhiali o lenti a contatto.
  • Conoscere i meccanismi della visione e saper valutare le interazioni occhio-lente.
  • Gestire le problematiche legate all’utilizzo degli ausili ottici.
  • Determinare la lente a contatto idonea, applicarla, insegnare al portatore la manipolazione, l’inserzione e la rimozione, e consigliarne la manutenzione.
  • Approntare l’occhiale, effettuare i relativi controlli ed eventuali riparazioni.
  • Relazionarsi con il pubblico e i fornitori.
  • Interpretare la norma giuridica e saper applicare le conoscenze acquisite alla gestione aziendale

Sbocchi Professionali

Al termine dei primi due anni, dopo aver conseguito l’Attestato di Qualifica Professionale abilitante all'arte ausiliaria di Ottico i nostri allievi possono dedicarsi all'attività professionale di ottico:

Nel settore commerciale: imprenditore commerciale, gestione in proprio di un negozio di ottica, lavoro dipendente presso un negozio di ottica, responsabile di laboratorio.

Nel settore sanitario: dipendente in aziende sanitarie o presso studi e centri ambulatoriali come assistente, in equipe con altre figure professionali quali l’oftalmologo o l’ortottista.

Nel settore industriale: inserimento in aziende operanti nel settore, relativamente alla produzione, al controllo e alla commercializzazione di strumentazione, lenti oftalmiche e a contatto, soluzioni per manutenzione di lenti a contatto.

Scarica il Piano di Studi
Scarica la brochure