Corsi di Aggiornamento

• CORSO DI CONTATTOLOGIA

La contattologia nasce come disciplina che mira all’individuazione di tecniche specifiche per l’applicazione di lenti a contatto morbide o rigide da parte degli specialisti della visione.

La contattologia è praticata sia da Ottici Contattologi che nel loro percorso di studi si sono specializzati in ambito contattologico partecipando a diversi corsi di aggiornamento, sia da Oftalmologi che si dedicano alla contattologia.

Il corso proposto dall’ISO permette di acquisire nozioni di contattologia in linea con le più recenti conoscenze dello stesso ambito.

Lo scopo del corso è quello di fornire la preparazione di base necessaria ad affrontare con relativa sicurezza l’applicazione delle lenti a contatto ed è rivolto ad ottici che abbiano conseguito l’abilitazione, agli optometristi e ai contattologi.

• CORSO DI CONTATTOLOGIA PEDIATRICA

Dopo aver affrontato lo sviluppo visuo-motorio e psichico del bambino dai primi mesi di vita fino alla prima adolescenza, il corso ha lo scopo di mettere in evidenza i criteri applicativi e di scelta delle lenti a contatto per un’applicazione di successo in soggetti in età pediatrica.

L’applicazione di lenti a contatto nei bambini fino alla pubertà, richiede infatti un contattologo alcune competenze tecniche che normalmente non vengono richieste nella normale contattologia.

Il corso si propone inoltre di aiutare l’operatore a saper gestire la collaborazione con i genitori del bambino per istruirli al corretto utilizzo nella fase di applicazione e rimozione e alla corretta manutenzione giornaliera delle lenti a contatto.

• CORSO DI VISIONE E POSTURA

Gli occhi sono gli organi recettoriali che permettono di avere una buona stabilità posturale; una parte delle informazioni inviate dagli occhi al cervello raggiungono, infatti, il nucleo vestibolare, all’interno del tronco dell’encefalo.

Una qualsiasi problematica a livello oculare, di qualunque natura essa sia, può dunque indurre variazioni posturali più o meno incidenti.

Il corso di visione e postura mira ad evidenziare tutti gli aspetti di connessione e correlazione tra il sistema informativo visivo ed il sistema posturale. 

Verranno presentate le metodologie di somministrazione e di valutazione di alcuni test visuo-occluso-posturali specificatamente studiati per la valutazione visiva per un approccio interdisciplinare che mira alla coppe razione con diverse figure professionali.

Al termine del corso di Visione e Postura il soggetto sarà in grado di comprendere la possibile origine del problema che fa si che il trattamento non fornisca risultati apprezzabili o non risolve il disagio del soggetto in esame e di scegliere il miglior mezzo di intervento di competenza dell’ottico optometrista.

• CORSO DI OPTOMETRIA PEDIATRICA

I primi anni di vita di un individuo sono quelli più determinanti per lo sviluppo del sistema visivo. Già nei primi mesi di vita infatti si sviluppano alcune abilità visive, come la fissazione, riconoscimento dei volti, movimenti oculari, ecc.  importanti per lo sviluppo postumo di altre abilità.

Nonostante queste capacità vengano acquisite entro il primo anno di vita, numerosi cambiamenti si presentano anche durante il periodo della scuola dell’infanzia e nel primo periodo scolare.

È per questo che la figura dell’ottico optometrista, insieme a quella di altri professionisti della visione, è molto importante soprattutto a scopo preventivo: egli potrà precocemente individuare alcune condizioni visive che possono essere rischiose per lo sviluppo complessivo del sistema informativo visivo.

Il corso di Optometria pediatrica proposto dall’ISO è finalizzato all’apprendimento delle tecniche e delle competenze necessarie per affrontare controlli refrattivi e screening visivi nei bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria. 

Il corso affronta il percorso dello sviluppo visuo-percettivo del sistema informativo visivo, valuta quali siano i valori standard degli expected refrattivi, oculomotori e sensoriali che ci si aspetterebbe di individuare durante l’analisi visiva nel bambino.

Naturalmente rimane essenziale la collaborazione stretta con il pediatra e con l’oculista che eseguirà un analisi visiva più approfondita.