iso                  logo ifor2

BANDO DI CONCORSO PER L’AMMISSIONE AL

MASTER

IN

“POSTUROLOGIA APPLICATA”

 

PRESENTAZIONE

Il termine postura è stato utilizzato per la prima volta nel Rinascimento nel “Trattato di Anatomia Umana” di Redi, medico, anatomista e letterato, per definire “l’atteggiamento abituale del corpo o di parti di esso”. Il Sistema nervoso centrale utilizza le informazioni ricevute da occhio, piede, cute, orecchio etc, per avere consapevolezza della posizione del corpo e poter impostare correttamente il proprio equilibrio posturale in relazione all’ambiente esterno ma anche in relazione ai vari segmenti e organi che compongono il corpo stesso.

La Posturologia, pertanto, è una branca della medicina complementare che studia il funzionamento del sistema posturale e il rapporto tra questo e le patologie che possono derivare dall’assunzione di una postura scorretta. Partendo dall’assunto che molte patologie dolorose derivano dall’assunzione di una postura scorretta, la Posturologia tratta il sistema posturale come un insieme molto complesso che vede coinvolte le strutture del sistema nervoso centrale e periferico, il piede, la bocca, l’occhio, il sistema cutaneo, i muscoli, le articolazioni, ma anche l’apparato masticatorio e l’orecchio interno.

OBIETTIVI

Il programma del master “POSTUROLOGIA APPLICATA” permette ai  frequentanti di ottenere nozioni teoriche e pratiche in merito al sistema tonico posturale grazie a lezioni con docenti professionisti operanti nell’ambito posturale e in quello del recettore posturale di propria competenza (piede, orecchio, apparato stomatognatico e/o occhio).

Il master fornisce un quadro d’insieme delle relazioni tra i diversi distretti corporei definendo le tipologie di difetti posturali e permettendo l’identificazione ed interpretazione delle problematiche posturali e dei disturbi ad esse correlate.   Il master si propone, inoltre, di facilitare e rendere sinergici i rapporti tra i diversi professionisti che operano nell’ambito della postura e/o dei recettori posturali.

 

DESTINATARI                                                                                                                  

Il Master è rivolto a tutti coloro che sono in possesso di lauree triennali, specialistiche o magistrali in: Classe delle lauree in Scienze e Tecniche Psicologiche (L-24), Classe delle lauree in Scienze delle attività Motorie e Sportive (L-22), Laurea in Ottica ed Optometria (L-30), Classe delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione (L/SNT4), Classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione (L/SNT2)

NUMERO ALLIEVI:  Massimo 20 allievi

DURATA DEL MASTER: 900 ore

COSTO: € 10.000,00

PRESENTAZIONE DOMANDE DI AMMISSIONE: entro il 26 MAGGIO 2018

AVVIO MASTER: 1 GIUGNO 2018 – TERMINE MASTER: 30 APRILE 2019

SEDE DI SVOLGIMENTO: Matera,  presso la sede legale di IFOR.

 

  •  VOUCHER E BORSE DI STUDIO: Le spese di iscrizione e frequenza al Master sono interamente coperte e finanziate dai Voucher regionali per i Laureati residenti in Basilicata, disoccupati o inoccupati.   Inoltre è previsto un contributo forfettario per il rimborso viaggi.

METODOLOGIA DIDATTICA

Il metodo didattico utilizzato prevede lezioni frontali strettamente correlate alla dimensione applicativa nell’ambito posturale. Il percorso formativo permette ai partecipanti di acquisire competenze specifiche legate ai diversi ambiti specialistici della posturologia, integrandole con l’apprendimento di metodologie pratiche.

Attraverso il Master si vuole, dunque, garantire ai partecipanti l’acquisizione di conoscenze, tecniche e pratiche specialistiche immediatamente utilizzabili in ambito professionale.   Durante lo svolgimento del Master, al fine di verificare il grado di apprendimento dei partecipanti, sono previste delle prove in itinere in corrispondenza della conclusione di ciascun modulo didattico e una prova finale.

Il Master si articola in una parte teorica ed una pratica. La parte teorica è organizzata in 8 moduli didattici con lezioni in aula per un totale di 400 ore suddivise in 6-8 ore di docenza giornaliera. La metodologia impiegata in questa fase comprenderà esercitazioni, testimonianze di professionisti del settore, seminari di approfondimento, simulazioni, cooperative learning, analisi di casi di studio, workshop. Al termine di ciascun modulo è prevista una verifica dell’apprendimento.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

  • attività d’aula:                               400 ore
  • stage:                                                 350 ore
  • Project work e prova finale:     150 ore

SELEZIONE

Per accedere ai Master è prevista una fase selettiva consistente in un test attitudinale e in un colloquio finalizzati ad accertare il profilo motivazionale e le attitudini personali.

PERCORSO FORMATIVO

Il percorso formativo prevede i seguenti moduli didattici:

  • Modulo 1: Anatomia e neurofisiologia del sistema tonico posturale: il modulo definisce l’organizzazione neuro-anatomica e neuro-fisiologica del sistema tonico posturale, i recettori principali del sistema posturale e le vie neuronali posturali.
  • Modulo 2: Biomeccanica del sistema tonico posturale:  il modulo evidenzia e definisce le leggi meccaniche che permettono il movimento del corpo e controllano l’organizzazione posturale statica e dinamica.
  • Modulo 3: Psicologia e Postura: la postura definisce la capacità di gestire ed insediarsi in uno spazio fisico e psicologico, pertanto psicologia e postura sono strettamente connesse. Il modulo mira ad analizzare la connessione tra l’aspetto psicologico e quello posturale.
  • Modulo 4: Osteopatia e postura: il modulo evidenzia la diretta connessione tra il sistema posturale ed eventi di natura osteopatica; talvolta è necessario individuare le cause che creano le alterazioni posturali attraverso un’analisi osteopatica e posturale approfondita.
  • Modulo 5: Relazione tra Piede e Postura: il modulo definisce il ruolo del piede, sicuramente centrale tanto nei disturbi dell’equilibrio quanto nei disturbi posturali. La valutazione funzionale clinica e strumentale podologica è mirata ad individuare i problemi di asseto podalico e a pesare l’incidenza di questi nel difetto di equilibrio o nel difetto posturale del paziente.
  • Modulo 6: Apparato stomatognatico e postura: il modulo analizza l’anatomia e fisiologia dell’apparato stomatognatico, i denti, l’occlusione dentale, i muscoli della masticazione, i muscoli della deglutizione, l’innervazione dell’apparato stomatognatico malocclusione dentale, definendo gli errori occlusali e/o disfunzioni stomatognatiche che possono determinare disfunzioni cranio cervico mandibolari in grado, a loro volta, di generare squilibri posturali.
  • Modulo 7: Relazioni Visuo-posturali: il modulo definisce quali siano le relazioni tra il sistema posturale e il sistema visivo.   L’interesse di questi collegamenti è importante e favorisce la comprensione sulla possibile origine dei vari episodi in cui la prescrizione e l’ausilio ottico/contattologico non forniscono risultati apprezzabili e non risolve il disagio a medio e lungo termine.
  • Modulo 8: Educazione e Prevenzione Posturale: il modulo definisce le strategie di prevenzione e di educazione posturale per individuare le pratiche che permettono di avere e mantenere una postura ottimale.
  • Modulo 9: Stage 350 ore in cui è prevista una full immersion nelle attività proprie dell’azienda ospitante per mettere in pratica e consolidare “on the job” quanto appreso nella fase d’aula.   L’organizzazione della fase di stage viene definita e personalizzata secondo le esigenze e le attitudini di ciascun allievo al fine di valorizzare le vocazioni professionali e le skills emerse durante l’attività didattica in aula. Tale periodo di stage potrà svolgersi presso una struttura pubblica o privata partner.
  • Modulo 10: Project Work e Prova finale – durata: 150 ore in cui i partecipanti dovranno redigere una tesina su un argomento a scelta, oggetto del corso, che sarà discussa nella fase della Prova finale.

 FREQUENZA                                                                                          

La frequenza minima prevista è pari all’80% del monte ore complessivo ed è obbligatoria in tutte le attività didattiche previste, compreso lo stage.

CORPO DOCENTE E TUTOR

Il corpo docente e tutor è di alto profilo, formato da qualificati Docenti Universitari, Esperti e Professionisti dalla consolidata esperienza nel campo della posturologia applicata.

 COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Il Comitato Tecnico Scientifico è composto da tre Docenti qualificati, esperti negli ambiti della posturologia.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Master in “POSTUROLOGIA APPLICATA” è finalizzato a preparare profili professionali altamente specializzati in grado di definire come il recettore posturale di propria competenza incida sul sistema posturale così che possa lavorare presso strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali pubbliche e private. Il master si propone di formare esperti capaci di affrontare e risolvere i disturbi lamentati dal “paziente posturale”.

PLACEMENT

L’ISO – Istituto di Specializzazione in Ottica, gestito da IFOR – Istituto di Formazione Orientamento e Ricerca si pone come punto di riferimento per i partecipanti al Master anche dopo la conclusione del percorso formativo, assicurando il servizio di Placement, allo scopo di dare continuità all’esperienza formativa del Master e facilitare la sua spendibilità nell’ottica di una collocazione/ricollocazione professionale dei partecipanti. Il servizio di Placement fa leva sul network di relazioni sviluppato dall’IFOR con diverse realtà aziendali ed economiche del territorio regionale e nazionale, selezionate per affidabilità e serietà. La Segreteria Master provvede, già durante la fase d’aula, ad effettuare un costante monitoraggio delle posizioni aperte sia nelle aziende partner che in altre che possano comunque prevedere il ricorso a figure professionali legate alla traduzione specialistica. Alle offerte lavorative utili viene data ampia visibilità fra i partecipanti al Master, indirizzando gli stessi verso quelle opportunità più in linea con il proprio profilo. Il rapporto di collaborazione con le aziende partner e la conoscenza delle competenze e delle potenzialità dei partecipanti al Master consentiranno di combinare in maniera ottimale esigenze aziendali e profili professionali.

MATERIALE DIDATTICO
Ai partecipanti al Master verrà rilasciato il materiale utilizzato durante le lezioni in formato elettronico.

CERTIFICAZIONI

Ai partecipanti che avranno frequentato almeno l’80% delle lezioni, sarà rilasciato un Diploma di Master in “POSTUROLOGIA APPLICATA”, certificazione Eipass e certificazione linguistica.

ACCREDITAMENTI

L’IFOR , Ente accreditato dalla Regione Basilicata con D.G.R n. 2587/2002; D.G.R.  n. 574/2010 e D.D n. 124182010, per la formazione, Formazione continua e Formazione Superiore. L’IFOR è accreditato ai sensi Direttiva n.90/2003 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) per formazione del personale della scuola. L’IFOR ha conseguito le certificazioni di qualità ISO 9001:2008 e UNI ISO 29990:2011 per l’erogazione dei corsi di formazione, rilasciate da un Organismo di Certifazione Internazionale accreditate UKAS e ACS Registrars.

 SEGRETERIA STUDENTI

Per informazioni e supporto per le questioni didattiche e amministrative legate alla partecipazione e allo svolgimento del Master, rivolgersi alla Segreteria Master dell’Ifor: 0835/335782 – Cell. 3667322615 o inviando una mail all’indirizzo segreteria@scuoladiottica.it recandosi presso la sede in Via Dante, 82/G MATERA – dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 18.00.

REFERENTE MASTER

SEDE di MATERA: Dott.ssa Bruno Katia   0835335782  – segreteria@scuoladiottica.it

pdf  SCARICA LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

pdf  REQUISITI PER IL MASTER